venerdì 11 ottobre ore 16:00
Seminario sull'autopotenziomento
PREFIGURARE IL FUTURO

musica

  “Oggi le neuroscienze e l’interdisciplinarità sono strumenti preziosi per rafforzare le capacità positive interiori e generare contesti resilienti. Grazie a semplici tecniche, abbiamo la possibilità di esplorare quelle esclusive abilità umane che ci suggeriscono come reagire e ci permettono di trasformare i condizionamenti in condizioni, le condizioni in opportunità”.

Patrizio Paoletti - Presidente Fondazione Patrizio Paoletti e ideatore del progetto

Dopo due edizioni di successo, che hanno registrato oltre 1.000 presenze in 12 giornate formative, parte la terza edizione di un'iniziativa unica in Italia: "Prefigurare il futuro: metodi e tecniche per potenziare speranza e progettualità". Il progetto, nato nel 2016 per promuovere la resilienza, la speranza e la progettualità nelle comunità colpite dal sisma in Umbria e nelle Marche, quest'anno fa il suo giusto salto evolutivo: Prefigurare il futuro diventa un progetto nazionale!

L’emergenza sociale ed educativa a cui risponde è la difficoltà di "prefigurare il futuro" da parte delle persone e delle comunità. Sono lezioni a favore di tutta la cittadinanza: un percorso di riqualificazione personale, oltre che professionale. L’intento del progetto è fortificare le persone, gli ambienti e i contesti per prevedere, prevenire, prepararsi ai piccoli e ai grandi cambiamenti che ci aspettano e che sono già presenti nelle nostre vite. I temi, affrontati con approccio multidisciplinare, si focalizzano su capacità positive come speranza, resilienza, prefigurazione. L'obiettivo finale è promuovere le straordinarie possibilità della mente umana e condividere con tutti strumenti pratici che possono aiutarci, come individui e come insieme, a trasformare il disagio dell’incertezza in volontà e attenzione.

Venerdì 11ottobre 2019 il progetto approda al Teatro Govi con IL POTERE DELLA RESILIENZA: L'evento è a sostegno della comunità genovese che ha vissuto il crollo di Ponte Morandi.

L'incontro è accreditato dal MIUR e dà diritto agli insegnanti e al personale della scuola italiana al rilascio dell'attestato di partecipazione, valido ai fini dell'aggiornamento personale riconosciuto dalla Direttiva 170/2016. Il corso è inoltre accreditato presso il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali e dà diritto a crediti formativi

Il potere della resilienza è intesa non solo come capacità presente in ogni individuo di resistere ai colpi della vita ritrovando il vecchio equilibrio, ma anche come capacità che permette di resistere alle difficoltà e superarle attraverso un nuovo adattamento alla situazione contingente.

Per questo la resilienza ha il potere di tirare fuori nuove capacità nelle persone, nuovi talenti e risorse che probabilmente non sarebbero mai state espresse se non nel momento della difficoltà. Durante il corso verranno condivisi i 10 passi per un cervello resiliente.

Ingresso gratuito, previa iscrizione a QUESTO LINK

 

sabato 12 ottobre ore 21:00
Tributo ai Genesis
THE WATCH

musica

THE WATCH TORNANO AL GOVI!

La Tribute Band dei Genesis più acclamata di sempre sbarca nuovamente al Govi con "The Watch plays GENESIS – the Selling England by the Pound album ! ...and much more"

Un tour europeo iniziato lo scorso anno che, come ogni volta, ottiene ottimi risultati!

Sabato 12 ottobre alle ore 21:00 The Watch saliranno sul palco del Teatro Govi per incantare il pubblico eseguendo interamente, oltre ad altri grandissimi successi, l’album Selling England by the Pound: uscito nel 1973 è il disco dei Genesis che, nell’epoca ‘Gabriel’, ha venduto di più aggiudicandosi il terzo posto nelle classifiche inglesi. Nessun’altra band è riuscita a catturare l’essenza e l’atmosfera dei primi anni dei Genesis come The Watch!

Fatevi trasportare indietro nel tempo grazie alla qualità delle loro performances ed ad una voce che si avvicina in modo sorprendente a quella di un Peter Gabriel dei primi anni’70 !!!

Dicono di loro:

Steve Hackett (Genesis lead guitarist) "The Watch is a band of very talented people and I recommend them."

Paul Whitehead (Genesis graphic artist) "The band who remind me most of the Genesis magic."

Costo del biglietto € 17

Disponibili su HappyTicket e presso la biglietteria del Teatro!

domenica 13 ottobre ore 16:30
Compagnia "Liberitutti"
ALLA RICERCA DI PETER PAN

 

musicadi Fiorella Colombo, con Fiorella Colombo, Alessandro Gajetta, Margherita Nigro, Gabriele Nucera, , Giuseppe Pellegrini. 

Canti e musiche dal vivo
Dov’è finito Peter Pan? Nessuno lo ha più visto all’Isola che non c’è. I Bimbi Sperduti sono rimasti senza una guida, Trilli è da tempo che perlustra l’intera isola, Giglio Tigrato, diventata Capo Tribù, pensa ogni giorno al suo caro amico Peter e Capitan Uncino, dopo un primo piglio di trionfo, è disperato: non sa più con chi combattere. Come fare? Dovranno trovare un accordo, rinunciare ciascuno ad un pezzetto di sé, per unire forze e intenti. Chissà, forse un giorno… ritornerà! La storia è narrata nel libretto-CD Alla ricerca di Peter Pan, contenente tutti i canti dello spettacolo e le basi musicali.

Costo del biglietto € 8 disponibili presso la biglietteria del Teatro

19 ottobre ore 21:00 e 20 ottobre ore 16:00
Compagnia Stabile Teatro Rina e Gilberto Govi
UNA RAGAZZA IN GAMBA

musica

Londra.

Dafne è una giovane esuberante e volitiva che ama e vuole in sposo il benestante Giorgio Featherstone, timido e un po’ sprovveduto trentacinquenne. 

Il matrimonio è contrastato dal padre di Dafne, l’avvocato Enrico Ponsomby, che vuole rinviare le nozze di un anno: a tale scopo Ponsomby, con la complicità dell’amico e collega Giacomo Banneston,

creano una serie di situazioni che spingono il povero Giorgio, in una spirale di grovigli, equivoci e apparenti complicazioni sentimentali resi ancor più ingarbugliati dal fatto che i due fidanzati, che invece vogliono accelerare i tempi del matrimonio, stanno facendo credere a tutti di essere già amanti.

La situazione si complica ulteriormente con l’arrivo anticipato di Sadie, amica di Dafne e figlia di Banneston, che aveva a suo tempo avuto un piccolo flirt con Giorgio.

A creare altra confusione provvedono lo svaporato personaggio della signora Giulia Ponsomby, mamma di Dafne, irriducibile cultrice di enigmistica e quello di Hilda la governante di Giorgio, in prestito a casa Ponsomby.

Come riusciranno tutti questi personaggi a risolvere gli equivoci e a far tornare il sereno?

“Una ragazza in gamba” è una delle pochissime commedie di Kar Valentin, che preferiva scrivere sketch di breve e media durata.

A buon diritto considerato il Charlie Chaplin tedesco, Valentin è  infatti il padre del Cabaret germanico: fu attore e autore comico di innovazione, tanto da essere considerato un punto di riferimento per artisti come il Drammaturgo" e teorico del teatro tedesco Bertolt Brecht

Lo stile di Valentin risente dello scanzonato spirito bavarese e i suoi sketch hanno costellato e divertito le notti berlinesi fra le due guerre, contribuendo a creare quel cocktail di musica, comicità e satira con un elegante accenno sexy, che va sotto il nome di “Kabarett”.

Costo del biglietto: Intero € 10, Ridotto € 8

Disponibili su HappyTicket e presso la biglietteria del Teatro

 

venerdì 25 ottobre ore 21:00
Tributo Eagles
THE EAGLES STORY

musica

Chitarre affilatissime e grandiose armonie vocali; macchine veloci e cowboy solitari in una miscela esplosiva ed esaltante. Nostalgia e decadenza, ottimismo ed esaltazione, in perfetto equilibrio tra passato e futuro

(‘Eagles - La strada per l’Eldorado’di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

The Eagles Story non è soltanto un concerto dedicato alla Band californiana. E’ un percorso emotivo che ripercorre ed attraversa un periodo storico meraviglioso, con il supportodell’affacinante voce di  Alberto Bergamini (attore del Teatro della Tosse di Genova),  anticipa ed inquadra le canzoni, gli aneddoti, i significati nascosti, le curiosità, il contesto artistico e sociale in cui i brani sono stati composti.

The Eagles Story è un viaggio che non inizia e non finisce, in cui il presente ed il passato si incontrano al centro esatto della musica.

BAND:

Luca Canfora (lead vocal, acoustic and electric guitar)

Andrea Maddalone (Lead guitar, acoustic guitar and back vocal)

Massimiliano Mosca (bass and back vocal)

Roberto Ferrari (piano, synth and back vocal)

Edoardo Maragliano (drums, back vocal and audio video management)

Luca Canepa (lead guitar and back vocal) 

Costo dei biglietti € 15

Disponibili su HappyTicket e presso la biglietteria del Teatro

sabato 26 ottobre ore 21:00
Danza Orientale
TRIBAL POWER

musicaAnche quest'anno al Teatro Govi tornano gli artisti internazionali del Tribal Power!

Uno show dall'altissima carica adrenalinica per immergervi nel meraviglioso mondo della Danza Orientale! 

Prezzo del biglietto:  € 12

  

domenica 27 ottobre ore 16:00
 
FESTIVAL DELLA CANZONE DIALETTALE LIGURE

musica

Al Teatro Govi torna il Festival di San Giorgio della Canzone in Lingua Ligure!

L’idea del Festival nasce così

Il convegno sul tema “Recitare in Liguria” del 27 novembre 1999 a Chiavari diretto dal Prof. Francesco Gallea, ha confermato che, unitamente al teatro, la canzone dialettale è un mezzo altrettanto valido nel recupero e nella conservazione della nostra parlata e delle nostre tradizioni.

I testi musicati in vernacolo risultano sempre più importanti nel rapporto ribalta – platea; la riscoperta dei valori del dialetto cantato sta diventando un “veicolo” attuale, vivo, aperto ad ogni sfumatura, capace di trasmettere emozioni davvero particolari.

Il Teatro DON PELLE di San Giorgio d’Albenga , nell’organizzare il Festival San Giorgio della Canzone in Lingua Ligure, si è proposto con la prima edizione del 2002, di offrire e rinnovare ogni anno una grande opportunità ad autori ed interpreti dell’intera Regione, un’occasione significativa e coinvolgente.

In sintesi, gli obiettivi principali che si intendono perseguire anche attraverso la canzone dialettale sono:

· recuperare e rafforzare il ricchissimo connotato storico e culturale del dell’intera Regione,

· avvicinare ulteriormente i giovani anche a questa forma di spettacolo,

· rinnovare il repertorio musicale con proposte innovative, ricercando “fresche” forme espressive per ridare nuova linfa alla ribalta della canzone dialettale.

Prezzo del biglietto € 10

Sponsor

Banca Carige
Il Borgo
Enoteca Bruzzone
Carlook
Coop
Pasta fresca Dellepiane
Feltrinelli
IREN
Centro Estetico Sabina
Ortopedia Cigno
Amiu
Odontoiatria Corrente
Residenza Monticelli
Profumeria Estetica Femminile Ella
Panificio Pasticceria "Gianluca e Fabrizio"
Pizzeria Pizzopoli
Salumi e Formaggi "Da Tony"
Starlab Telefonia
Trattoria Agnese
Autoscuola Tacchino
Siccardi Sport
Tecnocasa
Vannucci

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, consulta la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Information